Il presente sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni. Informativa

Parodontologia e chirurgia mucogengivale


La parodontologia si occupa dello studio e della cura dei tessuti di sostegno dei denti: la gengiva, l’osso alveolare, il cemento radicolare e il legamento parodontale. In assenza di patologie questi elementi contribuiscono al mantenimento della stabilità degli elementi dentari.


L’obiettivo della parodontologia attraverso terapie chirurgiche e non chirurgiche è quello di mantenere la salute di questo apparato e di intervenire in caso di malattia parodontale (più comunemente conosciuta come piorrea).


La chirurgia mucogengivale si occupa principalmente della gengiva che copre le radici dei denti. Spesso per cause traumatiche, o più semplicemente per l’età, la gengiva si può ritirare creando antiestetiche recessioni. Queste oltre a peggiorare l’armonia del sorriso, lasciano scoperta la parte più sensibile del dente, con un rischio maggiore di abrasione, carie o sensibilità al freddo. Inoltre l’assenza di gengiva “cheratinizzata”(quella parte di gengiva dura sta intorno al dente), rende più difficile l’igiene dentale e comporta un accumulo di placca, che nel tempo può far ammalare il dente di parodontite.


Parodontologia e chirurgia mucogengivale

Chirurgia mucogengivale del canino superiore